Mascherare la calvizie: utopia o reale possibilità?

Mascherare la calvizie: utopia o reale possibilità?

16 Gennaio 2019 0 Di Giorgia Sammarco

Meglio essere chiari da subito: non esiste un sistema per far ricrescere i capelli. La calvizie deve essere trattata nei suoi stadi iniziali per evitare un’ulteriore perdita di capelli, che una volta caduti, non possono più ricrescere. Anche se non esiste una cura, ci sono però diversi sistemi che permettono di mascherare la calvizie efficacemente.

Perché si perdono i capelli e cosa fare per evitarlo

La calvizie può essere momentanea o definitiva. Sono molte le cause che portano a perdere i capelli in maniera temporanea e di solito basta eliminare la causa per vederli ricrescere, anche se un generale miglioramento dello stile di vita è comunque auspicabile. Alcune tra le cause più frequenti sono:

  • stress
  • alimentazione
  • gravidanza e allattamento
  • trattamenti farmacologici

Quando la caduta dei capelli è irreversibile, parliamo di alopecia androgenetica. Sebbene sia quasi esclusivamente una prerogativa maschile, anche alcune donne possono risultarne affette a seguito di scompensi ormonali. Solitamente si verifica negli uomini tra i 20 e i 30 anni, mentre nelle donne si manifesta più tardi. Per evitare l’aggravarsi del fenomeno, bisogna intervenire tempestivamente.

Migliorare il proprio stile di vita è alla base della salute dei nostri capelli. Scegliere dei prodotti adatti per i nostri capelli è senza dubbio una buona idea, ma bisogna anche mangiare bene, evitando cibi troppo grassi e trattati. Non possono mancare nella nostra alimentazione frutta e verdura di stagione.

Tra le abitudini virtuose rientra anche la rinuncia al fumo e ad un consumo eccessivo di alcool, nonché alle sedute troppo frequenti dal parrucchiere, che possono rivelarsi letali per i capelli. Niente tinture e niente piastra quindi se vogliamo prenderci cure adeguatamente della nostra chioma.

Come mascherare la calvizie

Il trapianto è un’ottima soluzione, ma che va valutata accuratamente perché si tratta di un rimedio costoso e non del tutto privo di rischi. Deve essere eseguito da mani esperti perché diversamente si potrebbe rimpiangere di aver cercato di risparmiare. I trattamenti anticaduta non sono per lo più inefficaci. In questo caso è comunque sconsigliato il fai da te, ma è bene farsi seguire da un medico.

Per chi ha un viso regolare, una buona opzione può essere la rasatura totale. E’ senza dubbio una buona soluzione per l’uomo, che spesso riesce a guadagnarne in fascino, ma non va bene per una donna. Anche le donne perdono i capelli e la cosa è da loro vissuta in maniera ancora più tragica perché la calvizie femminile non è comune come quella maschile. Non bisogna però disperare, perché c’è comunque un rimedio.

Per tanto tempo la calvizie è stata mascherata attraverso l’uso di parrucchini. Oggi si tratta di un sistema superato dall’introduzione delle microfibre. Si tratta di polveri che riescono a mascherare la calvizie, che grazie alla forza elettrostatica si legano al capello, facendolo apparire più forte e voluminoso.

Alcuni marchi propongono prodotti completamente naturali, che non provocano allergie. Il risultato è molto naturale e nessuno riesce a notare che sono state utilizzate. Le microfibre di cheratina o cotone sono la soluzione ideale per tutti, uomini e donne, ed evita a chi è colpito da calvizie di sottoporsi a trattamenti o operazioni invasive e costose.