Mascherare la perdita dei capelli

Mascherare la perdita dei capelli

21 Dicembre 2018 0 Di Giorgia Sammarco

Mascherare la perdita dei capelli è facile se sai come farlo. Vieni a scoprire tutti i sistemi per nascondere il diradamento e sentirti a tuo agio con i tuoi capelli.

Mascherare la perdita dei capelli con un cappello

E’ la soluzione più semplice e veloce da attuare quella di mascherare la perdita dei capelli indossando un capello. Una scelta che non fa immediatamente pensare al tentativo di nascondere il proprio diradamento, infatti un capello può essere indossato per svariate ragioni, come proteggersi dal freddo o dal caldo oppure per ragioni legate alla moda. Anche indossare una bandana o, per le donne, un foulard o un turbante, può essere una buona opzione.

Mascherare la perdita dei capelli grazie al parrucchiere

Il parrucchiere può veramente fare miracoli quando si tratta di nascondere il diradamento. Con il giusto taglio di capelli, che dipende dal tipo di diradamento, si può efficacemente mascherare la caduta dei capelli. E non parlo dell’orribile riportino che era in uso qualche decennio fa. Alcuni tagli efficaci per mascherare la perdita dei capelli sono quello rasato oppure, in caso di stempiatura, un taglio con il ciuffo. Parla col tuo parrucchiere di fiducia e sicuramente riuscirete a trovare una soluzione soddisfacente per le tue esigenze.

Mascherare la perdita dei capelli col parrucchino

Il parrucchino è una protesi di capelli, veri o artificiali. I modelli moderni garantiscono una resa molto naturale e non si nota assolutamente il distacco con i propri capelli. Sono molto sicuri da indossare anche nelle situazioni più rischiose, come quando ad esempio si pratica sport o si nuota. Non si rischia in definitiva di ritrovarsi improvvisamente senza capelli, rischio che era reale con le bruttissime protesi palesemente artificiali che erano in voga negli anni Settanta.

Mascherare la perdita dei capelli col fondotinta anti diradamento

Il fondotinta anti diradamento è  uno dei moderni ritrovati per mascherare la perdita dei capelli. E’ una sorta di pomata, che va applicata sulla cute, colorandola. Si elimina in questo modo lo stacco tra la pelle troppo chiara nella zona in cui mancano i capelli. L’unico problema è che non offre tridimensionalità, ma a questo si può rimediare facilmente usandolo insieme ad un altro prodotto di cui parlerò di seguito.

Mascherare la perdita dei capelli con le microfibre

Le microfibre di cheratina o cotone sono fibre che vanno applicate nella zona colpita da diradamento e che creano l’illusione ottica che i capelli ci siano veramente. Esse si incastrano ai capelli circostanti o alla peluria presenta nella zona e vanno ad infoltirla. Presentano il vantaggio di offrire una copertura tridimensionale del diradamento e possono essere usate in concomitanza con il fondotinta.