Capelli ed estate, come curare la chioma con il caldo

Capelli ed estate, come curare la chioma con il caldo

26 Settembre 2019 0 Di Giorgia Sammarco

Estate, caldo, tanto sole e voglia di andare in vacanza. La stagione più calda e bella dell’anno è tutta da scoprire, ma il calore, l’umidità e l’acqua del mare possono essere elementi di stress per i tuoi capelli.

Per prenderti cura della tua chioma e mantenerla sempre sana e lucente, puoi adottare alcuni accorgimenti. In questo modo, potrai goderti i raggi del sole e i tuffi nell’acqua senza preoccupazioni!

Cosa fare prima di andare al mare

Se hai in programma di andare al mare, sicuramente passerai le giornate sotto i raggi del sole, abbronzandoti o facendo passeggiate sul bagnasciuga.

Ma lo sapevi che i raggi del sole, l’acqua del mare e quella della piscina possono avere effetti non solo sulla pelle, ma anche sui capelli? Raggi UVA e UVB, sale e cloro possono influire negativamente sulla lucentezza e salute della capelli, soprattutto durante le lunghe vacanze al mare, quando ci si espone a questi elementi molto più spesso.

La prima precauzione che devi prendere è la più semplice: cerca di coprire la testa. Puoi usare un cappello, una bandana o anche solo scegliere di stare all’ombra il più possibile. La cute delicata della testa sarà protetta da eventuali scottature. Questa precauzione vale anche per le gite in montagna, dove, a causa dell’altitudine, si è più vicini al sole.
Prediligi cappelli fatti di fibre naturali e dal colore chiaro, perché lasciano respirare la pelle e la proteggono nel migliore dei modi.

Prima di andare al mare, è meglio andare dal parrucchiere a spuntare almeno le punte, così avrai dei capelli meno sfibrati e pronti ad affrontare il caldo.

Infine, sappi che esistono diversi tipi di prodotti, come gli olii protettivi, che possono essere spruzzati sulla chioma prima di esporti al sole. Questi olii creano una barriera protettiva che non permette al sale di attaccarsi ai capelli e di seccarli, ma vanno sempre lavati con cura alla fine della giornata.

Mantenere i capelli protetti sempre

Per proteggere i capelli anche dopo l’esposizione solare, è importante usare uno shampoo delicato e un balsamo protettivo ogni volta che lavi i capelli. Ricorda di lavare via molto bene il sale che potrebbe attaccarsi ai capelli dopo un bagno nel mare.
Quando li pettini, assicurati di usare un pettine a denti larghi oppure di legno, e usare gesti lenti e gentili, per non spezzare il fusto del capello.

Un paio di volte alla settimana, usa una maschera per capelli riparatrice e nutriente, che aiuti a mantenere sempre intatto il film idrolipidico che li protegge.

Infine, cerca di non usare né il phon, né la piastra per quanto sia possibile. i tuoi capelli sono già sottoposti allo stress del calore del sole, e ulteriori alte temperature date da phon e piastra potrebbero farli seccare troppo. Un look naturale da spiaggia fa sempre uno splendido effetto.

In generale, ricorda sempre di bere tanta acqua, che mantiene idratata la pelle ma aiuta anche la salute dei tuoi capelli!