Problemi dei capelli: i capelli secchi

Problemi dei capelli: i capelli secchi

5 Luglio 2018 0 Di Giorgia Sammarco

Quello dei capelli secchi è un problema frequente sia negli uomini che nelle donne. Dovuto sia a cause esterne che a cause interne, può essere accompagnato sia da cute grassa che da cute secca e perfino dalla forfora. Risolvere il problema può essere estremamente facile o piuttosto difficile anche a seconda delle cause che l’hanno provocato. Vediamo di analizzare a fondo questa problematica.

Come si presentano i capelli secchi

I capelli secchi possono passare facilmente da inestetismo a problema dei capelli quando non si fa nulla per migliorarne le condizioni. I capelli secchi infatti sono più fragili dei capelli normali, e tendono a spezzarsi e sfibrarsi molto facilmente. Anche se apparentemente si tratta quindi di un problema solo estetico, i capelli secchi non devono essere presi sottogamba. Alcune delle conseguenze a cui possono condurre i capelli secchi non trattati sono:

  • comparsa di doppie punte
  • capelli che si spezzano
  • capelli che cadono facilmente
  • cute secca o grassa
  • forfora

Cause dei capelli secchi

Quello dei capelli secchi è un inestetismo che può essere provocato dal trattamento che riserviamo ai nostri capelli. Se non li proteggiamo adeguatamente dagli agenti atmosferici o se li sottoponiamo a trattamenti aggressivi, col tempo i nostri capelli diventeranno sempre più aridi. Sole, vento e inquinamento atmosferico sono una delle cause dell’inaridimento della chioma,  e possono essere evitate usando prodotti cosmetici protettivi, come oli naturali, oppure nascondendoli sotto cappelli o foulard. Ma queste precauzioni a nulla servono se poi usiamo prodotti aggressivi: tinture, permanenti, piastre e perfino i phon sono nemiche della bellezza e della salute dei nostri capelli. Bisogna prestare attenzione anche ai cosmetici che usiamo, che possono risultare troppo aggressivi.

L’alimentazione, come quasi sempre, anche in questo caso c’entra molto. Carenze alimentari e diete povere di nutrienti possono incidere sulla salute dei capelli.

Al di là delle cause esterne, ci sono anche una serie di fattori interni che possono influenzare la secchezza dei capelli. Gli ormoni possono in alcuni casi inibire la produzione di sebo. Anche la genetica può influenzare l’aspetto dei capelli.

Come trattare i capelli secchi

Il trattamento dei capelli secchi è semplice e in alcuni casi si riesce a risolvere senza intervento dermatologico o tricologico. Sono da evitare tutte quelle abitudini che possono incrementare il problema. Bisogna innanzitutto evitare di lavare troppo spesso i capelli, per impedire al poco sebo presente di venir lavato via. L’ideale sarebbe una volta a settimana. Lo shampoo deve essere poco aggressivo, ricco di sostanze naturali e non eccessivamente lavante (rimuoverebbe lo strato di grasso cutaneo, che i capelli secchi hanno assolutamente bisogno di preservare).

E’ importante fornire dall’esterno una dose supplementare di grassi, sotto forma di oli vegetali. Questi servono a ripristinare il grasso cutaneo, ma anche a proteggere i capelli, fragili ed esposti, dagli agenti atmosferici. Gli oli vegetali possono essere somministrati ai capelli secchi sotto forma di impacchi, maschere e balsami da tenere in posa per quanto più tempo sia possibile. I migliori da usare sono quelli di argan, di oliva e di semi di lino. Altri prodotti che si possono recuperare dalla dispensa di casa sono il miele e le uova, dal potere fortemente ristrutturante.

Quando gli accorgimenti e i rimedi naturali non sono sufficienti perché i capelli risultano irrimediabilmente compromessi, risulta necessario rivolgersi ad uno specialista.