Mascherare la perdita di capelli stagionale

Mascherare la perdita di capelli stagionale

7 Dicembre 2018 0 Di Giorgia Sammarco

In questo periodo si assiste solitamente ad una perdita dei capelli superiore rispetto ad altri periodi dell’anno. Anche se il fenomeno non è preoccupante, si potrebbe avere il desiderio o l’esigenza di mascherare la perdita dei capelli stagionale. Niente di più facile, perché con alcuni semplici accorgimenti possiamo riuscirci senza problemi.

Perdita di capelli stagionale: bisogna preoccuparsi?

Siamo in autunno, stagione in cui la caduta dei capelli si incrementa. Durante le stagioni di mezzo infatti si assiste solitamente a questo fenomeno. La caduta dei capelli è un fatto fisiologico, quando si verifica entro certi limiti, che permette il naturale ricambio della capigliatura. Durante la primavera e l’autunno però si assiste generalmente ad un incremento di questo fenomeno, che non deve comunque considerarsi patologico. Questo avviene sia negli uomini che nelle donne, ma perché si verifica? E’ difficile da dirsi. Non siamo ancora riusciti ad individuare le cause di questo fenomeno, ma sembra esserci un’assonanza tra la muta degli animali, che si verifica proprio in questo periodo, e l’incremento della caduta dei capelli negli esseri umani.

Mascherare la perdita di capelli stagionale: come riuscirci efficacemente

Mascherare la perdita di capelli stagionale è facile. La cosa più importante è non farsi prendere dal panico quando ci ritroviamo una quantità anomala di capelli nel pettine durante la primavera e l’autunno perché non è ancora il caso di preoccuparsi. Si rischia, facendosi prendere dal panico, di diventare facile vittima di pubblicità ingannevoli, che promuovono, specialmente in questi periodi, prodotti che non sono per niente efficaci e che sono per lo più inutili, dato che il fenomeno tende a ridimensionarsi e rientrare nella norma da solo, senza bisogno di un nostro intervento nell’arco di poco tempo.

Davanti a questo fenomeno, è meglio lasciar stare tutti i trattamenti cosmetici che ci promettono un rafforzamento della fibra dei capelli. Si tratta di trattamenti abbastanza blandi, che possono fare ben poco. Anche i farmaci sono da evitare perché, trattandosi di una caduta dei capelli fisiologica, non vale la pena assumere delle sostanze così forti per il nostro organismo, che potrebbero provocare effetti collaterali. Gli integratori potrebbero aiutare, ma è sempre meglio preferire una corretta alimentazione e uno stile di vita sano.

Allora come mascherare la perdita di capelli stagionale? Utilizzando le microfibre di cheratina o cotone. Le fibre di cheratina rientrano nella categoria dei cosmetici, ma fanno false promesse come le fiale o altri prodotti che dovrebbero favorire la ricrescita. Le fibre vanno applicate nella zona colpita dalla perdita dei capelli e sono in grado di infoltirla in pochi secondi, con un effetto super naturale. Esse aderiscono ai capelli che ci sono intorno grazie alla loro forza elettrostatica. Il loro effetto dura fino a che non si fa lo shampoo. Le microfibre di cheratina o cotone sono un sistema veramente semplice e pratico per infoltire la capigliatura in poche semplici mosse, senza effetti collaterali. Tutti dovrebbero adottarle durante la perdita dei capelli stagione, in attesa che il fenomeno si arresti naturalmente.