Prodotti per capelli: gli oli per capelli

Prodotti per capelli: gli oli per capelli

31 Marzo 2020 0 Di Giorgia Sammarco

Quando si parla di olio in ambito cosmetico si pensa subito ad un bel massaggio. L’olio viene generalmente spalmato sulla pelle e non viene quasi mai associato alla cura dei capelli. Eppure gli oli trovano largo impiego anche in ambito tricologico e hanno svariate funzioni. Vediamo quali sono.

Oli detergenti per capelli

Oltre agli impacchi, gli oli possono essere utilizzati anche per pulire la chioma. Sembrerà strano perché generalmente sono proprio le sostanze grasse quelle che cerchiamo di eliminare dai nostri capelli quando facciamo lo shampoo.

In realtà l’utilizzo di oli detergenti ha un duplice vantaggio: quello di pulire la capigliatura e allo stesso tempo idratarla e nutrirla grazie alle proprietà dell’olio.

L’olio impiegato per questo scopo però non è un olio normale, ma un olio addizionato con tensioattivi. Per intenderci, i tensioattivi sono quelle sostanze presenti in un detergente che garantiscono un’azione lavante.

Non a tutti però è consigliato usarli. Sono sicuramente indicati per chi ha i capelli molto danneggiati e secchi. Inoltre i capelli non devono essere eccessivamente sporchi perché l’azione detergente di questi prodotti è piuttosto blanda.

Oli per impacchi

L’uso forse più tipico dell’olio sui capelli è l’impacco. L’impacco si realizza impregnando la capigliatura di olio, per poi lasciarlo in posa per vari minuti prima di procedere con un abbondante risciacquo.

I motivi per cui si usano questi oli possono essere vari. Alcuni oli hanno un’azione ristrutturante sui capelli. Gli oli migliori a questo scopo sono quello di jojoba, ricino e mallo di noce. Sono perfetti sui capelli tinti, per contrastare l’effetto nocivo delle tinture.

Un’altra funzione dell’impacco di olio sui capelli potrebbe essere quella antiforfora. La forfora è dovuta ad una desquamazione anomala del cuoio capelluto e un olio che riesce a limitare questo fenomeno può aiutare molto in questi casi. Questi oli contengono sostanze specifiche, come lo zinco piritione e i catrami naturali.

Quando andiamo in spiaggia usare un olio sui capelli può essere una buona idea per proteggerli dalla salsedine e dall’azione dei raggi UV. L’olio forma una sorta di pellicola protettiva sui nostri capelli, preservandoli da eventuali danni.