Lo shampoo giusto per i nostri capelli: una decisione da non prendere sottogamba

Lo shampoo giusto per i nostri capelli: una decisione da non prendere sottogamba

11 Gennaio 2019 0 Di Giorgia Sammarco

Lo shampoo è un’operazione che compiamo quasi in maniera meccanica, senza particolare cura o attenzione. Si tratta però di un passaggio fondamentale per la salute e il benessere della nostra chioma, che non andrebbe preso mai sottogamba. Scegliere lo shampoo giusto può fare la differenza tra una chioma in salute e una chioma poco attraente e sana, quindi va scelto facendo delle doverose valutazioni. Vediamo come scegliere lo shampoo giusto per i nostri capelli.

Come scegliere lo shampoo giusto per i nostri capelli: il primo passo fondamentale

Il primo passo per scegliere lo shampoo giusto per i nostri capelli è quello di individuare le necessità della nostra chioma e a capire se ci sono eventuali problematicità da gestire. Ci sono shampoo studiati appositamente per determinate problematiche, che non vanno utilizzati in maniera indiscriminata perché contengono sostanze che potrebbero danneggiare i nostri capelli. Uno shampoo antiforfora ad esempio andrà utilizzato solo da chi combatte col problema della forfora. Una volta risolto il problema in questione, lo shampoo deve essere sostituito con uno più adeguato alla nuova situazione.

Capelli deboli e stressati: lo shampoo giusto

I nostri capelli sono sottoposti quotidianamente a un forte stress. Gli agenti atmosferici sono certo inclementi con la nostra chioma, ma anche noi contribuiamo in questo senso usando phon, piastre, tinture chimiche e altri strumenti di tortura per i nostri capelli. I capelli malmessi a causa di questi fattori, devono essere purificati e questo può essere fatto attraverso l’impiego di un apposito shampoo, da usare sempre temporaneamente, solo per la durata del trattamento.

I capelli fini e stressati possono portare ad un altro problema poco gradito sia dagli uomini che dalle donne: la caduta di capelli. Quando si nota questo fenomeno, bisogna intervenire tempestivamente con una serie di accorgimenti che permettano di frenare la caduta e favorire la ricrescita dei capelli. Non si possono fare miracoli, ma con l’attitudine giusta, si può frenare il fenomeno in tempo.

Tra questi accorgimenti, che sono diversi e riguardano varie sfere d’azione, c’è anche l’adozione di uno shampoo indicato per le circostanze. Un prodotto del genere solitamente contiene sostanze che stimolano la circolazione del sangue nel cuoio capelluto. In alcuni casi può essere necessario utilizzare uno shampoo anticaduta pensato per chi è colpito da forfora e capelli grassi, problematiche che possono aggravare la perdita dei capelli se non adeguatamente trattate.

Lo shampoo per i capelli normali

Non sempre bisogna affrontare una specifica problematica dei capelli. Alcune persone hanno la fortuna di avere una splendida chioma, sana e priva di particolari esigenze. In questo caso una minore attenzione nella scelta dello shampoo ci può stare, sempre però cercando di evitare i prodotti pensati per particolari problematiche e che quindi contengono sostanze che potrebbero danneggiare il capello in assenza della problematica specifica che vanno a trattare.

Per mantenere i capelli sani in tale condizione, può essere una buona idea utilizzare uno shampoo alla cheratina, una sostanza naturalmente presente nei nostri capelli, che però si va riducendo con l’avanzare degli anni. Mantenere alto il livello di cheratina, attraverso l’impiego di prodotti che la contengono, ci assicura una chioma bellissima anche con il trascorrere del tempo.