Invecchiamento dei capelli: come contrastarlo

Invecchiamento dei capelli: come contrastarlo

21 Gennaio 2019 0 Di Giorgia Sammarco

Siamo sempre molto preoccupati di nascondere le tracce dell’invecchiamento. Esse si manifestano soprattutto sulla nostra pelle, sotto forma di rughe e macchie cutanee che cerchiamo di minimizzare utilizzando prodotti anti-age. Ma anche i capelli risentono del trascorrere del tempo e diventano bianchi e sfibrati. Cosa possiamo fare per contrastare i segni del tempo sulla nostra capigliatura?

I segni dell’invecchiamento della chioma

L’invecchiamento dei capelli non si misura solo, come erroneamente si crede, attraverso il numero di capelli bianchi presenti sulla nostra testa.

L’incanutimento è sicuramente associabile all’invecchiamento, infatti con il passare del tempo si riduce la produzione di melanina, che determina la colorazione dei nostri capelli. Eppure, per ragioni genetiche, l’incanutimento può a volte comparire già in giovane età. Non si tratta quindi di un fattore determinante per stabilire l’invecchiamento della chioma.

Alcuni studiosi hanno inoltre messo in evidenza il fatto che anche un capello non ancora bianco può presentare un aspetto invecchiato. Secco, fragile, sfibrato è un capello che, indipendentemente dal colore, si presenta senza dubbio più vecchio di un capello sano.

Le cause dell’invecchiamento e i rimedi

L’invecchiamento è naturalmente legato al trascorrere del tempo. Esistono tuttavia delle pratiche che conducono ad un invecchiamento prematuro della chioma, che andrebbero pertanto evitate o ridotte.

Sono nemici della giovinezza dei nostri capelli i prodotti per l’igiene e lo styling troppo aggressivi. anche se li usiamo in piccole quantità, lo facciamo in maniera ripetuta e costante nel tempo. In questa categoria vanno incluse ovviamente anche le tinture per capelli.

Grande importanza riveste lo stile di vita. Per mantenere giovani e sani i capelli, scongiurandone anche la caduta, deve essere improntato su sane abitudini alimentari e di vita. Meglio evitare il fumo e l’alcool.

Oltre alle sane e virtuose abitudini di vita, è possibile aiutare i capelli con degli interventi esterni. Sono disponibili infatti diversi trattamenti nutritivi e rigeneranti, destinati a ridare vita ai capelli provati da abitudini non proprio salutari. In questi casi è consigliabile optare per trattamenti naturali. Spesso la natura ci offre degli ottimi rimedi.

Oltre che alla natura, possiamo anche rivolgerci a degli esperti in grado di offrire trattamenti come il laser e l’ossigenoterapia. Questo tipo di trattamenti stimolano la circolazione sanguigna, deputata a portare ai capelli preziosi elementi nutritivi.