Sistemi per combattere la forfora

Sistemi per combattere la forfora

25 Novembre 2019 0 Di Giorgia Sammarco

Uno dei problemi più diffusi dei capelli è la forfora: fastidiosa, pruriginosa, è un sintomo di irritazione della cute dei tuoi capelli.

La forfora si presenta come una desquamazione del cuoio capelluto, e piccoli frammenti di pelle morta biancastri cadono dal cuoio, e spesso così abbondanti da cadere anche sulle spalle.

Si tratta di una situazione molto disagevole e fastidiosa, che colpisce tantissime persone nel mondo. Ci possono essere molte cause della forfora e diversi sintomi, da quelli più leggeri a un prurito molto fastidioso.

Le cause della forfora

Ci sono moltissime cause della forfora, anche se le più comuni sono anche quelle più facilmente risolvibili.
Alcune delle cause più frequenti sono:

  • Una predisposizione alla pelle secca, che causa anche il fenomeno forfora
  • Pelle grassa o dermatite seborroica
  • Irritazione del cuoio capelluto, causata solitamente dall’utilizzo di agenti schiumogeni molto aggressivi o da shampoo con ingredienti irritanti
  • Stress
  • Dieta sbilanciata
  • Lavaggi dei capelli troppo frequenti

Ci sono anche altre cause più particolari, come la crescita di un fungo che causa la forfora, oppure uno squilibrio ormonale: in questi casi, è meglio rivolgersi ad un dottore o dermatologo specializzato per una cura di tipo farmacologico.

I rimedi naturali per combattere la forfora

Se la causa della forfora non è di tipo fungino o ormonale, è molto più semplice trovare una soluzione a questo problema. Ecco alcuni consigli e rimedi naturali per combattere la forfora:

  • Utilizzare shampoo delicati o specifici anti forfora: questo è particolarmente vero per chi ha una cute sensibile o troppo secca
  • Avere un’alimentazione sana e bilanciata: un abbondante apporto di frutta e verdura, cereali integrali, proteine e grassi vegetali aiuta la salute dei capelli. È importante anche rimanere sempre molto idratati, bevendo circa due litri di acqua al giorno
  • Ridurre il numero di lavaggi alla settimana: lavare troppo i capelli, infatti, ha un effetto negativo sulla cute. Il cuoio capelluto si stressa, e come risposta produce ancora più sebo, che può dare origine alla forfora.
  • Minimizza l’utilizzo di fonti di calore come phon e piastra. Troppo calore irrita la pelle, che può a sua volta creare la forfora.
  • Cercare di tenere sotto controllo lo stress: una vita sregolata e troppo stressante ha diversi effetti negativi sul corpo, tra cui anche un indebolimento dei capelli e una produzione eccessiva di sebo. Meditazione, attività fisica e momenti programmati di relax aiutano a combattere lo stress.

Se queste soluzioni non riescono ad aiutarti a combattere la forfora, considera l’utilizzo di prodotti specifici da acquistare in farmacia. In alternativa, puoi provare prodotti naturali anti-forfora come idrolati di rosmarino e ortica, oppure l’utilizzo di erbe ayurvediche come Neem, Amla e Shikakai.
Ricorda che è importante utilizzare sempre prodotti delicati sulla pelle, con agenti schiumogeni poco aggressivi e dermatologicamente testati.