Il taglio giusto per la forma del tuo viso

Il taglio giusto per la forma del tuo viso

20 Dicembre 2019 0 Di Giorgia Sammarco

Scegliere un taglio trendy, facile da mantenere e che doni al nostro viso non è affatto facile: non tutti sanno, infatti, che la forma del nostro viso può influenzare la percezione del taglio di capelli, e viceversa.
A seconda di che tipo di linee seguono fronte, zigomi e mento ci sono alcuni tagli che donano di più, e altri che penalizzano.
Per capire che tipo di viso possediamo, basta guardarsi allo specchio e individuare le linee del nostro viso (in particolare la fronte, gli zigomi, la mascella e il mento) e confrontarle con queste forme: ovale, triangolare, rotondo e quadrato. La forma che più si avvicina ai contorni del viso è quella che possedete.

Scopri quali sono i tagli migliori a seconda del tuo tipo di viso.

Viso ovale

Il viso ovale viene considerato una delle forme più armoniose, e di solito non impone di evitare certi tipi di acconciatura.
Chi ha un viso ovale può permettersi qualsiasi tipo di taglio: lungo, corto, scalato, con frangia o con il ciuffo, non ci sono davvero limiti.
L’importante è non eccedere troppo e tenere comunque a mente le proprie preferenze personali. Il taglio perfetto per il viso ovale rimane sempre un taglio medio, che può valorizzare ogni morbido angolo di questo viso.

Viso a cuore o triangolare

Il viso a cuore o triangolare tende ad avere un mento appuntito, con una fronte più ampia. Chi ha un viso di questo tipo (tra l’altro, molto comune tra le star), deve preferire tagli medi, senza nessun eccesso. Bando dunque a capelli molto lunghi o tagli alla maschietta. Se proprio non riuscite a rinunciare a un taglio corto e pratico, scegliete una frangia o un ciuffo che ammorbidisca la larghezza della fronte.
Per chi invece sceglie un taglio medio o medio-lungo, è consigliabile una piega morbida, onde leggere e tanto volume che sdrammatizza la forma del volto.

Viso rotondo

Un viso rotondo è un viso piacevole, ma non tutti i tagli donano a questa forma: chi ha questo tipo di viso deve preferire tagli corti, caschetti o bob lunghi, oppure lunghezze asimmetriche o scalate per smussare i contorni del viso. L’obiettivo è quello di distogliere l’attenzione dalle guance e creare l’effetto di un viso più allungato.
Per aumentare questo effetto, sì a una piega mossa e voluminosa, soprattutto alle radici.

Viso quadrato

Il viso quadrato è caratterizzato da una mascella importante, e una fronte ampia in comune con il viso a cuore. In questo caso il taglio deve addolcire gli spigoli del viso, e dunque è preferibile uno styling con ciuffi scalati che smussano i contorni del viso. Una piega mossa, sbarazzina o riccia può aiutare a creare questo effetto addolcente. Il taglio può essere anche medio-lungo, da preferire rispetto a quelli molto corti che non riuscirebbero a coprire le linee della mascella.
Essendo una forma del viso severa, un’acconciatura allegra e sbarazzina può dare nuova vitalità.